Pasticceria Gelateria S.Donino

sdonino.jpg

“Pasticceria, Gelateria, S. Donino” è una pasticceria e gelateria che potete trovare in via San Donino; per la serie -“mettiamo le cose in chiaro fin da subito“.

Andiamo a prender il nostro pirlo sul tardi, quasi al limite della fascia-orario-pirlo, sperando di non essere al di là della sottile linea rossa che divide un buffet da quello che potrebbe essere un paesaggio western con tanto di raffiche di vento sulla desolata cittadina fantasma.

sdonino2.jpg

A quanto pare, foto sopra, noi, cowboys del pirlopuntocom, siamo arrivati solo dopo la diligenza, gli indiani ed i cavalli, tanto è vero che ci siamo trovati davanti il pesaggio fantasma.
Assetati ed impolverati ordiniamo il nostro pirlo che in un batter d’occhio arriva al nostro tavolo! ..sorpresa: è il bel bicchierone panciuto ed Il pirlo al suo interno tiene testa alla bellezza della forma.

donino6.jpg
sdonino3.jpg

Peccato per quella ciotoletta di patatine che sembra soffrire di agorafobia in tutto quel mare di vetro più o meno satinato. Fortunatamente prima di doverla risollevare da uno stato di panico assoluto, qualcuno arriva a consolarla: il Signor salatini e le sorelle oliva.
A poco a poco l’economia del paesino fantasma inizia a girare ed in un tam tam di carovane il buffet ed il nostro tavolo tornano a riempirsi: per lo più, come è ovvio pensare, di prodotti di pasticceria: salatini, brioches salate, pizzette etc..

sdonino4.jpg


La resa dei conti

Buono pirlo ma il buffet è stato sofferto :) alla resa dei conti arriva però alla sufficienza, anzi qualcosa in più. Il costo è di 3,5€ gentilezza e cortesia compresa nel prezzo, questioni sempre più da considerare!
Merita una seconda prova nel mezzogiorno di fuoco (19:00!!), ora prende dal 3 su 5!

sdonino5.jpg

[geolocation]

Casa del Popolo

buffetto_r.jpg

Se pensate di averlo più duro dei teruns, se v’inginocchiate davanti al Sommo al grido di “Rialzati, Italia!”, se per ogni pirlo in più dovete recitare 4 Ave Marie e 5 Padre Nostro, entrare alla Casa del Popolo potrebbe provocarvi una crisi epilettica alla sola vista della falce e martello (e occhio che qui si mangiano i bambini eh!!).

cibo_r.jpg

La sensazione che si prova in questo locale è strana, perchè sembra tutto tranne che un locale propriamente detto. Ognuno ci vedrà quello che ci vuole, una cosa è certa: è una sensazione piacevole.
Un’unica enorme stanza, fiancheggiata dal balcone, con tavoli e sedie colorate, tavolini e seggioline (colorati of course), sgabelli…a me ricorda tanto una ludoteca, un posto per giocare, un posto da toccare, un posto da esplorare e chiaramente, da berci il pirlo!

pir_r.jpg

Così, ordiniamo. Il pirlo è abbondante, è buono, e abbastanza forte. Il seltz, appena accennato,accompagna l’aperol e il campari dandogli un gusto pieno.
Un piccolo tavolino posto vicino al bancone regala un mini-buffet con un sacco di stuzzichini continuamente riforniti: dalla classica combo patatine,olive, salatini,pistacchi agli affettati con pane, formaggi vari, pizza, uova sode, radicchio alla piastra (con dell’ottimo olio!)…
Il bilancio globale è, a mio parere, molto positivo. Nonostante non ci sia un mega buffet, gli stuzzichini sono buoni e di qualità, e nessuno ti guarda male se fai 2 giri con un unico pirlo!
Il pirlo è buono e l’ambiente è ottimo.
Resa dei conti: 3 euro e 4 bicchierini.

L’insegna “la stanno partorendo” (ma sostengono la 194) ma La Casa del Popolo è facilmente raggiungibile: è in via Fratelli Bandiera 10 (prima traversa a destra di Via delle Battaglie, provenendo da Porta Pile).
Aperto 8/14 e 17/01.00. Chiuso il lunedì.
E aperto la domenica!

NB: il buffet lo trovate tutte le sere! E se non lo trovate, in un batter d’occhio arriva!

[geolocation]