Panificio Tomasoni

tomma4_resize.jpg

Al Panificio Tomasoni il sabato pome ci sono sia le donne che i motori ma noi del pirlo.com ci siamo andati soprattutto per l’aperitivo. Dopo aver parcheggiato tra macchine con più di una marmitta(Bovezzo spinge il Bùsnes, Bovezzo is Barning)ci sediamo all’interno del locale. L’arredamento è abbastanza sciccoso, poltrone metallizzate e tavoli trasparenti che lasciano poco all’immaginazione (per mille campari un po’ di privacy mentre ti guardo le cosce!). Non appena ci abituiamo all’atmosfera da piazzale Arnaldo ordiniamo un carnet di pirloni.

tomma3_resize.jpg

In pochi giri di Rolex ci arrivano i beveroni in dei calici mega, le dimensioni e il colore danno buone speranze. Insieme ai pirli ci viene servito un grande tagliere di pizza fumante: sgraniamo gli occhi e in poco tempo stiamo spegnendo le nostre lingue ustionate nei bicchieri ghiacciati. La pizza è buona, molto buona ma è già finita. HEY! è già finita!

doppio.jpg

Il pirlo risponde a tutte le domande delle mie papille gustative e il ghiaccio non è troppo tuttavia avrei spinto un po’ più sui pedali del vino e del campari, diciamolo il selz, in dosi eccessive, potrebbe creare della ruggine.

Alla “fine delle finite” paghiamo 2 euro per i pirli piccoli e 3 per quelli grandi, con grande stupore mi rendo conto che un pirlo costa meno di un kilo di pane!!!Tutto sommato possiamo ritenerci soddisfatti e il voto finale si aggira intorno ai 3 bicchierini!! Fateci sapere il vostro parere!!

Il Panificio Tomasoni è in Via dei Prati a Bovezzo
Mappa

[geolocation]

Club Batik – Art Cafè

Il pirlo al club Batik.
Consigliati dagli amici del SanPoloTeam atterriamo al club batik da qualche parte in via diaz. L’idea di unire Art-e, pirlo e la feshionaggine generale ci sta anche, peccato che io non mi interessi troppo al packaging del mio pirlo! Tavoli scuri, segna tavoli in ferro battuto, pareti bianche altre cose chic-designer e gli immancabili piattini di plastica della festa del compleanno. C’è tutto! Al bancone un piccolo buffet, che timido guardava il nostro tavolo ed i suoi ospiti impaurito.

batik1.jpg
batik2.jpg

Arrivano i nostri pirli! bel bicchierone ma troppo ghiaccio!! beviamo ma il gusto non è per niente deciso e si perde parecchio nell’incertezza se far risaltare meno lo spirit milanese o il vino franciacortino. Sarà per il gusto o sarà per la quantità, certo è che ci si impiega parecchio a buttarlo giù tutto! uno è bastato per una buona ventina di minuti.

batik3.jpg

Passiamo al cibo, dal buffet al tavolo, dischi volanti in plastica sono caricati di: polpettine (ahhh solo per il fatto che ci siano per me un bicchiere in più!) , pistacchi, rondelle di piadina al philadelphia e vegetali, patatine San Carlo Cross e Pizza a minifette!

batik4.jpg
batik6.jpg

La resa dei conti.
A distanza di qualche tempo ricordo bene il pirlo al club batik ma oltre per le polpettine (ahhh solo per il fatto che ci siano per me un bicchiere in più!) non trovo altro motivo per cui tornarci, non che sia stato male, ma niente lo distingue da altri bar della città. La nostra ricerca continua!.

club Batik – Art Cafè
Via Arnaldo Diaz 1
25124 – Brescia – It
Info[chiocciola]club-batik.it
(+39) 3394762155
mappa della zona

[geolocation]