Jolly bar

edit gennaio 2009 : aumento di prezzo.

Credevate di avere già esaurito tutti i locali più veri dove bere un pirlo!? se non siete stati al Jolly bar ve ne manca uno, forse il primo. Trovate il Jolly bar al centro di quel reticolo di vie di SanBa’Town, il Jolly è il classico bar di quartiere con tanto di dialetto come prima lingua ufficiale, torneo a chi raggiunge la combo più elevata in bestemmie, “macchinette” infiammate da cazzotti e porconi ed età media intorno alla 70ina ma se ci andate in 5 o 6 forse riuscite ad abbassare l’età media a 60, ma sarà da giocarsela.

Nonostante tutto il Jolly non è il classico acli, l’ambiente è curato: sostituendo le carte da briscola con dei flayers del circo o del deod’oro, sostituendo Baglioni in sottofondo con il sound di un diggei tanto ingellato quanto incazzato ed i discorsi sui cantieri e mezze stagioni con qualcosa di più esclusivo come ad esempio “quanto è bella quella giacca in pelle nera e scritte gialle della richmond”, avrete il vostro locale fashion con tanto di faretti, pareti stuccate e grossi specchi.

ambiente.jpg

Ordiniamo un pirlo ed arriva IL pirlo, vero, bresciano, incazzato come pochi.
Il Jolly è un posto caritatevole: lascia infatti montagne di ghiaccio e arance ad altri bar, di per se si tiene un unico cubetto di ghiaccio che usa giusto per raffreddare l’aperitivo. Finiamo il primo pirlo e già la testa gira – e gira parecchio – quando ordiniamo il secondo scopriamo che quello che stiamo bevendo è il pirlo piccolo, al che capiamo che il Jolly usa unità di misura differenti dagli altri bar:

  • con pirlo piccolo intendono pirlo classico
  • con pirlo classico intendono pirlone
  • con pirlone non abbiamo chiesto cosa intendessero, non era il caso!
  • Finito il secondo giro di pirli “piccoli” siamo smontati. smontati.

    pirlo_pizza.jpg
    pizze_patatine.jpg

    Con il primo giro arriva qualche patatina e qualche pizzetta (qua sopra), con il secondo giro arriva un grasso tagliere di pane & salame nostrano, tagliato come si deve: modalità bistecca, altre patatine.

    pirlo_salame.jpg

    Barcollando arriviamo alla cassa.
    Spesso per la qualità di alcuni posti pensiamo se non sia il caso di aggiungere anche il mezzo voto al sistema di votazioni, alcuni non meritano nemmeno un bicchiere. Anche il Jolly ci ha fatto riflettere sul sistema di votazioni, ma per il caso contrario, per alcuni (per pochi) sarebbe il caso di superare i 5 bicchierini ed arrivare a 6 o 7…
    Il pirlo al jolly costa 1,30€, un euro e trenta, il pirlo più grande dovrebbe costare 2€, due euro : pirlo piccolo 2 euri
    pirlo grande 3 euri. La cosa più incredibile è che alla cassa dovendo pagare 4 pirli (5,20€) e non trovando i 20 €cent, volevano scontarceli dal prezzo, ci è sembrato troppo, siamo andati a recuperarli in macchina.

    La resa dei conti
    Non credo che serva dire altro, se non sottolineare anche la disponibilità di chi lavora al Jolly, la gentilezza di chi si informa di quali sono i gusti dei commensali prima di portare qualcosa da “spizzicare” con il pirlo, la gentilezza di chi vuole scontarti 20 centesimi, ma non su un pirlo da 5€ ma su 4 pirli da 1,302€. Di chi è gentile perchè lo dicono gli altri, non perchè lo scrive di proprio pugno su di un commento di un blog.
    definitivo.

    p.s. se vi siete sentiti, in qualche modo, presi di mira da questa recensione, è stato fatto volutamente: in tal caso il Jolly non è il posto per voi, andate da altre parti, non riempite e snaturate un posto vero con le classiche cazzate della routine bresciana.

    Jolly bar
    via del gallo 34, Brescia (Bs)
    (mappa della zona)