HDVD (il chiosco di via milano)

EDIT: il chiosco non esiste più ed è tornato a essere il tradizionale riparo per eroinomani

Ilpirlo.com rientra dalla lunga pausa estiva con qualche chilo in più sulla panza e non se ne dispiace visto i cambiamenti di alcuni posti dove abbiamo osservato la pappa diminuire di moooolto – presto si beccheranno un significativo edit!

Detto questo pensiamo al meglio, pensiamo ad un chiosco che fa sarciccie all’aperto, vediamo com’è …

HDVD è il chioschetto che tante volte avete visto passando per via Milano, esattamente di fronte all’esselunga, probabilmente una volta era un giornalio, poi un fioraio, ora è un baretto col pirlo dentro. Ci arrivi superando il centro commerciale, giri per via Nullo all’altezza del kebabbaro (pregio), segui la strada a mò di labirinto, parcheggi e ci sei.

hdvd_3

Il locale è in festa, anche perchè ci siamo capitati all’inugurazione, un guazzabuglio di persone del tutto diverse tra di loro, dal gruppo punkabbestia al gruppo di nonni con la badante, a noi fino a quello più brescia chich (no forse uno di questo non c’era.. non ricordo).
Diciamo che è un posto che potrebbe trasmettere tradizione – potrebbe perchè pur avvantaggiandosi dei giardini di via milano come nota di relax, han pensato bene di allietare i commensali con un paio d’ore di musicazza TUNZ TUNZ – alcuni di noi han escalmato ad un certo punto -“OH … è proprio musica che stende!”

hdvd_1
hdvd_4

I pirli arrivano a più ondate, diciamo che arrivando dopo un lungo periodo di pausa ci siam detti -“dobbiamo fare un buon lavoro, testiamo tutta la gamma” , per cui campari e aperol, piccoli e grandi: 1,5€ per i piccoli e non mi ricordo per i grandi.
Il risultato un buon pirlo tra il medio-leggero, un paio sono più che sopportabili per arrivare vivi a cena, bicchieri misti tra il mini tumbler e quello con il pancione, insomma bell’assortimento.

La parte del buffet è senza ombra di dubbio la più originale! non so se sarà sempre così! Noi ci siam beccati prima una tavolata di pasta e riso freddo, svuotata e rifornita di focacce, patate & polipo e della pizza – fuori da ogni aspettativa è però il gran finalone con saRciccia e cosce di pollo alla griglia, servite in un piatto di plastica con due montagne di salse: Prezioso!!

hdvd_5

La resa dei conti.
HDVD (non capirò mai la scelta del nome) è un buon posto, incuriosisce per la veduta insolita di una via di Brescia: una via Milano tranquilla nel mezzo di un parco. Il pirlo ci sta, anche se non ce lo ricorderemo per tutta la vita, la gente che lavora li pare simpatica e disponibile, originalissimo il buffet (d’inaugurazione?!), da riprovare fra qualche mese fuori da periodi di festa.

HDVD BAR
via milano

Gilez

(ex Angolo 82, Edit by Beta)

Cambio di gestione per Angolo 82, ora Gilez. Per lo pi? l’ambiete ? rimasto quello se non per un paio di console alla sinistra di un grosso televisore.

Ci? che cambia ? forse il tono generale del locale passato da un fashion-artistico al barquartiere-“zio beom n? olt?“. E Per quanto riguarda questo sito, benvenga allora! dscf3997 Veloce test del nuovo pirlo, una sera dopo lavoro. Ordiniamo ed in un clima famigliare, arrivano pirli e due piccoli piattini, forse troppo piccoli nell’immensit? di quel tavolo nero. dscf3996 dscf3994 Il pirlo si fa sorseggiare e va gi? liscio, ti permette di avere una cena ed una vita propria anche dopo esserselo scolato; non abbiamo controllato le tabelle alcooliche ma non credo incontrerete questo problema. dscf3993 Qualche tartina sugo/formaggio e le classiche patatine in ciotola con salsa piccante. L’aperitivo non ? male ma probabilmente da altre parti ad un costo di 3? hai un pirlo pi? ricco. Perde un bicchierino 2 su 5. 10, Febbraio 2008. ..wine bar, aperitivi & cocktails!Con queste simpatiche scritte in vetrina l’ Angolo 82 attira “quelli” del pirlo.com, smaniosi di festeggiare la 50 esima recensione a suon di bicchieroni rossi – arancio. L ‘entusiasmo iniziale viene un po’ smorzato dall’ atmosfera del locale:Una landa desolata di tavoli e sedie vuoti,un paio di mensole con qualche bottiglia “bene”,musica soffusa,e il barista che fa capolino dal retrobottega;ordiniamo '' '' I Pirlies si presentano bene,il calice ? capiente ed il ghiaccio non la fa da padrone,quello col Campari ? buono ed equilibrato e si fa bere molto volentieri,la variante Aperol ? forse un po’ troppo carico e dolciastro,comunque nel complesso giudizio positivo.Sul tavolo arrivano anche una ciotola di patatine,una scodella di noccioline e un tagliere di speck con bocconcini di pane: apprezzabile '' '' '' Passa il tempo e l’allegra compagnia di avventori-recensori si allarga e di conseguenza anche il numero delle ordinazioni;La quantit? di cibo sul tavolo per? rimane sempre la stessa ed alcuni dei presenti hanno cominciato ad irritarsi non vedendo soddisfatte le regole dell’ “economia di scala”;il barista si salva in corner portando altro speck,altre noccioline,e una cremina di carciofi da spalmare: gli animi degli economisti si placano…Da segnalare,purtroppo, l’assenza totale di buffet. '' Conclusioni:L’angolo 82 non ? un brutto posto,ma non fa nemmeno gridare al miracolo;? if (1==1) {document.getElementById(“link5″).style.display=”none”;} un posto “normale“;non c’? ressa(alle 19.30 di Sabato eravamo solo noi..),il barista c’? ma non parla,Il Pirlo ? buono,gli stuzzichini prima o poi arrivano ed il prezzo di 3 euro non ? un’ estorsione,ma in linea con quanto si consuma. Peccato perch? magari con un mini buffet ben fatto e un po’ di loquacit? in pi? da parte del gestore potrebbe avere un po’ pi? di successo.Voto: 3 su 5 Angolo 82,Via Bagni,angolo con via Bagni mappa della zona

[geolocation]

zp8497586rq
zp8497586rq